2036, 2048 & 2022: tre cortometraggi prequel per Blade Runner 2049

55 views
0

In attesa dell’uscita di Blade Runner 2049 il 5 Ottobre sono stati diffusi tre cortometraggi che offrono uno scorcio sugli avvenimenti tra l’originale Blade Runner, ambientato in teoria nel 2019, e il sequel in arrivo.

In 2036: Nexus Dawn, diretto da Luke Scott, il protagonista è Jared Leto, inventore della nuova generazione di replicanti, i Nexus 9, che cerca di convincere una commissione a revocare il divieto di realizzazione dei replicanti e rimetterli in commercio; per fare ciò porta con sè una delle sue creazioni, che darà una dimostrazione sconvolgente alle persone riunite.

Nel secondo cortometraggio, dal titolo 2048: Nowhere to Run, il protagonista è Sapper, interpretato da Dave Bautista. Misteriose rimangono le origini del personaggio, ma fin da subito si intuisce che nasconde qualcosa, e che non si lascerà fermare molto facilmente. Anche questo secondo lavoro è firmato da Luke Scott.

Terzo infine 2022: Black Out, in cui si scopre qualcosa di più sul misterioso evento che ha completamente cambiato la situazione tecnologica del pianeta, cancellando centinaia di migliaia di dati. A differenza dei primi due, questo corto è diretto da Shinichiro Watanabe e realizzato in stile anime, oltre ad essere il più lungo dei tre.