Photosynthesis: Il gioco in simbiosi con la natura – Recensione di DiebyDice

35 views
0

Anche questa settimana i ragazzi di DiebyDice ci propongono una recensione: si tratta di un gioco da tavolo veramente particolare, Photosynthesis. Il gioco è acquistabile nei nostri negozi, e a Galactus Tuscolana è persino disponibile una copia già aperta per chiunque fosse interessato a provare il gioco!


Se c’è una cosa che adoro fare, sono le passeggiate nel parco vicino a dove vivo. L’aria fresca, il profumo dell’erba, rilassarmi immerso nel verde sotto a qualche albero… In queste occasioni mi sono sempre chiesto come un albero nasca e cresca nel corso del tempo e, anche se non direttamente, qualcuno il dubbio ce l’ha tolto saziando la mia curiosità. 

A spasso nella natura

Photosynthesis è un gioco strategico per 2-4 giocatori edito dalla Blue Orange. Grazie alla sua connotazione naturalistica avremo l’onere e l’onore di far crescere i semi dei nostri alberi per ottenere più punti vittoria possibili.

Una volta ricevuta la propria plancia con semi ed alberi del proprio colore e aver piazzato il tabellone al centro del tavolo la partita può cominciare: Durante ogni turno la plancia sole ruoterà di uno spazio in senso orario intorno al tabellone illuminando cosi tutti gli alberi piantati dai giocatori e, di conseguenza, ognuno di essi fornirà un totale di punti luce (tranne se in ombra, cioè se coperti da altri alberi) pari alla grandezza dell’albero stesso. Questi punti possono essere spesi per piantare nuovi semi, far crescere un albero o infine per tagliare l’albero più grande al fine di ottenere subito un “gettone” punti vittoria (ricordate che comunque durante lo stesso turno non si può effettuare più di una azione sulla stessa casella). 

Come dicevo, in base a dove viene piantato un seme e, successivamente, tagliato un albero si deve pescare questo gettone riportante un certo numero di punti vittoria. Nel tabellone infatti tutte le caselle hanno il simbolo di una, due, tre o quattro foglie e pertanto il gettone da pescare sarà quello corrispondente al numero di foglie dove è sato tolto l’albero (quello col valore numerico più alto disponibile). Quando il sole avrà completato tre giri completi del tabellone, la partita termina ed il vincitore sarà ovviamente colui che avrà totalizzato più punti vittoria. 

La semplicità di un prato verde

Fatemelo dire, Photosynthesis è un gioco che vi stupirà. Non fate lo stesso mio errore, non consideratelo un semplice family game… qui dovrete spremere le meningi a più non posso. Infatti dietro a questo regolamento (che come avrete intuito è chiaro, breve e ben scritto) si nasconde un gioco profondo e tattico degno di nota. Inoltre se anche l’occhio vuole la sua parte, state pur certi che verrete accontentati: tutti i componenti sono ben fatti, ma stupisce più che altro il colore e l’illuminazione utilizzata sulle varie plance o sugli alberi stessi, che basterà guardare per rilassarsi a dovere. 

Grazie all’immediatezza delle regole riuscirete poi a tuffarvi sin da subito all’interno del gioco, riscuotendo un buon feedback in tre/quattro giocatori (infatti le partite si prestano a sessioni brevi che possono terminare dopo 45/60 minuti in base al numero di giocatori, però sconsiglio di giocarci in due, più che altro perché non è presente molta competività). Sull’ambientazione non mi ci soffermo neanche più di tanto, poiché il gioco stesso E’ l’ambientazione… insomma alberi tridimensionali, semi, plancia sole, tabellone verde… cosa chiedete di più?

Va detto che comunque Photosynthesis non è esente da difetti: anche se presente una variante per giocatori esperti, il gioco tende comunque ad essere un pochino ripetitivo di partita in partita. La strategia come dicevo c’è, però le cose da fare sono un pò poche (o si semina o si cresce o si raccoglie) e quel senso del già visto può pervadere nella vostra mente. Se poi ci mettiamo anche che può essere rallentato dai pensatori folli che impiegano decenni per decidere quale mossa fare, sicuramente non riuscirete ad apprezzare al meglio questo titolo. 

Photosyntesis è però un gioco che merita il vostro tempo e che merita sicuramente uno spazio nella vostra bacheca, insomma un gioco che è gradevole da vedere e piacevole da giocare. 


PRO

  • Facile da spiegare e giocare
  • Visivamente molto bello
  • Prezzo contenuto
  • Buona strategia

CONTRO

  • Varietà da migliorare
  • I forti pensatori ne stiano alla larga

VALUTAZIONE

Componenti: 4,5/5
Divertimento: 4/5
Apprendimento regole: 4/5
Bilanciamento: 4/5
Longevità: 3/5

Voto finale: 4/5