Absolute Carnage 1 – Tra simbionti, horror e buddy movie

0

Carnage è tornato, e non è mai stato più spaventoso! Sembra la tag-line di un film di serie B, eppure è da qui che parte la trama dell’ultima miniserie evento Marvel. E, per questo personaggio, non si poteva chiedere di meglio.

Premessa doverosa.

Viviamo in tempi in cui un film su un pazzo assassino può essere candidato agli Oscar. Anzi, arrivano al cinema intere squadre di eroi… che in realtà sono pazzi assassini.

Figuriamoci gli antieroi: quelli li trovi dappertutto, dalle serie televisive ai cartoni animati. Forse anche dal fioraio. A volte qualche autore non riesce a sfruttarne il potenziale ma, in ogni caso, non esiste un decennio in cui si sia pronunciata così frequentemente la parola “antieroe”, talvolta quasi perdendo di significato.

I cattivi sono stati accettati socialmente, e trovare nuovi modi per raccontarli sta diventando un impresa. A volte di successo, altre volte un po’ meno. A volte il fallimento è critico.

Ma non è questo il caso di Absolute Carnage!

La storia è semplice: Carnage ora ha un potere smisurato e vuole risvegliare il dio Knull, il creatore dei simbionti. Per farlo sta cercando tutti coloro che hanno avuto un legame con un simbionte; Eddie Brock, in fuga insieme al figlio, chiede aiuto a Peter Parker.

Come spesso capita in questo periodo ricco di rilanci e semi-reboot, la lettura è volutamente comprensibile anche per chi non è pratico della storyline Marvel più recente, con dialoghi che riescono a riprendere il filo degli eventi senza mai risultare artificiosi e prolissi.

Lo sceneggiatore Donny Cates fa un lavoro notevole, creando un buon equilibrio tra le atmosfere inquietanti e i momenti da buddy movie tra Spider-man e Venom, umoristici ma anche in grado di trattare argomenti personali e delicati, come la responsabilità paterna.

[Fun fact: abbiamo apprezzato una scena in cui, in questa dinamica da strana coppia, Spider-man prende in giro le storie di Venom degli anni ‘90. Era il periodo – un po’ imbarazzante ammettiamolo – in cui Eddie Brock era improvvisamente diventato un eroe senza macchia, dimenticandosi di essere anche un pazzo criminale.]

Dal lato dei disegni, poi, c’è da levarsi il cappello: lo stile di Ryan Stegman riesce sempre a risultare adatto ad ogni occasione. Nei momenti più intimi, i personaggi mettono a nudo le proprie emozioni con una gamma espressiva così ampia e forte – ma mai esagerata – da far recitare anche i volti coperti da una maschera. Ok, magari barando un po’ con le lenti di Spider-man che seguono le espressioni degli occhi, ma in fin dei conti lo fanno un po’ tutti e funziona benissimo.

[Altro fun fact: il figlio di Eddie Brock ha con sé un fumetto di Guardiani della Galassia, testata recentemente rilanciata da Donny Cates.]

Nei momenti supereroistici, poi, Stegman riesce benissimo a mostrare i rapporti di forza tra i personaggi e a restituire la potenza degli scontri. Se Venom dice di aver ricevuto il pugno più forte della sua vita, siamo sicuri che non sta mentendo.

Ma non bisogna dimenticare che questo è un fumetto in cui i protagonisti devono scontrarsi con un serial killer dai poteri divini. Ci sono quindi dei momenti horror? Per forza. E, ancora una volta, i disegni di Stegman funzionano benissimo.

Impossibile non dedicare qualche riga all’edizione italiana: per lanciare con forza l’evento, la Panini ha commissionato tre variant a Zerocalcare – tra loro componibili – e una a Spugna. Mentre la copertina del primo autore va incontro all’esigenza di sfruttare un nome noto al grande pubblico, la scelta di Spugna non era affatto scontata, e ci ha fatto sognare un fumetto di Carnage nello stile sintetico, violento e rozzo di The Rust Kingdom.

Tirando le somme, il primo numero di Absolute Carnage è il fumetto che non sapevamo di voler leggere e che, visti gli interrogativi rimasti in sospeso le atmosfere intriganti evocate, abbiamo decisamente intenzione di continuare a leggere.

  • Gli eventi marvelliani del 2020 cominciano qui!
  • Il primo dei tre numeri dell’atteso crossover Venom/Spider-Man/Carnage!
  • Per svegliare il dio Knull, Carnage va a caccia di tutti i frammenti del simbionte di Venom!
  • Una miniserie degli straordinari autori di Venom!

Absolute Carnage 1 è già disponibile in fumetteria!